giovedì, Settembre 19, 2019
Home Telefilm Recensioni serie TV

Recensioni serie TV

In questa sezione trovate le recensioni delle mie serie tv preferite.

American GodsArrowContinuum Le 12 scimmieLegend of TomorrowLuciferOnce upon a TimeShadowhunterSupergirlThe FlashThe MagiciansThe OA –  The OriginalsThe ProtectorThe Vampire DiariesTravelers 

Sense8

Sense8 è stata una delle più grandi sorprese della mia vita telefilmica, se non la migliore serie tv che abbia mai visto.

Supergirl

Serie tv che narra le vicende di Kara Zor-El/Danvers, cugina di Superman

The Magicians

The Magicians è una serie tv che racconta le avventure di Quentin, un ragazzo che frequenta un esclusivo college dove viene insegnata una strana materia: la magia.

The Protector

The Protector è la prima serie turca realizzata da Netflix. Il protettore Hakan deve proteggere la città di Istanbul da immortali crudeli.

Lucifer

Lucifer racconta le vicende del diavolo che si è trasferito a Los Angeles dove gestisce un night club e dove, dopo qualche anno, conosce la detective Chloe Decker che aiuterà a risolvere diversi casi, diventando consulente della polizia.

Continuum

Il telefilm racconta le vicende di Keira, una protettrice nel futuro che si trova inaspettatamente catapultata nella nostra epoca. Con lei tornano indietro anche dei terroristi, il cui scopo è modificare la nostra storia per cambiare il futuro.

The OA

Il telefilm parla di una donna che ricompare dopo essere scoparsa per 7 anni. Al suo ritorno, al posto di raccontare quanto successo all'FBI o ai suoi genitori adottivi, raduna un piccolo gruppetto di 5 persone (4 ragazzi adolescenti e la loro professoressa) a cui racconta la sua storia e chiede aiuto per salvare altre persone.

Recensioni Telefilm

Recensioni telefilm

Travelers

In un futuro non troppo lontano l'umanità vive in condizioni pessime; per cambiare questa situazione una serie di persone vengono addestrare come agenti operativi e le loro coscienze spedite nel passato nel corpo di uomini che sarebbero comunque morti, il tutto sotto il controllo di un supercomputer (il direttore)