Disney +

Disney+ la nuova piattaforma di streaming

Disney+ (Disney Plus) è la nuova piattaforma di proprietà della The Walt Disney Company con contenuti in streaming di film, serie televisive e documentari.

Il catalogo contiene gran parte delle produzioni Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e diversi prodotti della 20th Century Fox (ad esempio Avatar).

È possibile visualizzare fino 4 stream contemporaneamente su più dispositivi e in alta qualità

Iscrizione

E’ prevista una prova gratuita di 7 giorni, dopo i quali il servizio si rinnova automaticamente al prezzo di 6,99 Euro mensili o 69,99 Euro annui.

Prima di tutto è necessario registrarsi qui scegliendo la periodicità dell’abbonamento e inserendo il proprio indirizzo email e una password

Utenti TIM – rete fissa

Per tutti i clienti TIM che abbiano attivo il servizio Internet di rete fissa (o che lo attivino contestualmente) è possibile attivare Mondo Disney+ da questa pagina

Le attivazioni entro il 24/05/2020 usufruiscono di una interessantissima offerta: i primi tre mesi sono offerti da TIM e poi 3€/mese in totale per TIMVISION PLUS e Disney+

Per le attivazioni dal 25/05/2020 il prezzo sarà di € 11,99/mese (€ 6,99/mese per Disney e € 5/mese per Timvision).

Come pagare

E’ possibile addebitare l’abbonamento mensile su carta di credito, prepagata o tramite il conto paypal.

Per gli utenti Tim il pagamento avviene direttamente in bolletta.

Come disdire l’abbonamento

Disdire l’abbonamento è abbastanza facile, basta utilizzare l’apposita funzione sul proprio account di Prime Video accedendo alla sezione “Abbonamento – dati fatturazione” e “Disdici abbonamento”

Per i clienti TIM la richiesta di disattivazione deve pervenire esclusivamente a TIM contattando il Servizio Clienti 187.

Il servizio – come vederlo

Da computer

Si può guardare in streaming tutti i film, documentari e telefilm presenti in catalogo in streaming andando sul sito internet qui.

Smartphone e Tablet

L’accesso al da tablet e smartphone permette di usufruire dei contenuti in mobilità, inoltre tramite le applicazioni è possibile scaricare i dei contenuti da vedere offline.
L’app è disponibile nell’app Store del vostro dispositivo. Clicca sul tuo sistema per essere reindirizzato all’app di riferimento: Apple – Android – Windows.

Televisore

Con alcune Smart TV di ultima generazione è possibile accedere direttamente ai contenut

In alternativa è possibile vedere i contenuti sullo schermo TV:

  • attivando la visione sul computer e collegando un cavo HDMI dal computer al televisore
  • collegando al televisore una un dispositivo da attaccare tramite Ubs al televisore (es.Chromecast, chiavetta Fire TV)
  • sfruttando le funzionalità di alcune console di gioco (es. PS4XBox One)
  • con il decoder TIMVISION Box per gli abbonati TIM

Lylahttps://lyla.altervista.org
Una donna milanese che si divide tra lavoro, vita sociale e hobby preferiti: telefilm, libri e giochi. In questo blog scrivo dei miei hobby e del filo conduttore che li lega tra loro: il mondo fantasy. Perché proprio il fantasy? Perché attraverso il mondo fantastico, con creature sovrannaturali e umani-eroi, è più facile raccontare il mondo reale liberi dai filtri imposti dalla società e ricordarsi che nella vita dobbiamo lottare sempre, senza arrenderci mai...

Potrebbe piacerti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Advertisment

Ultimi articoli

Tokio – La casa di carta (ep.8 st.2)

"Ci sono momenti nella vita in cui bisognerebbe avere un maledetto telecomando per metterla in pausa. Anche per soli cinque minuti. Ma a volte gli avvenimenti si susseguono con una oscenità irriverente e non si può fare niente per impedirlo."

Porcellini d’india e il fieno. Come scegliere

Il fieno è l’alimento più importante per i nostri piccoli porcellini, favorisce l'abrasione dentale ed è fondamentale per mantenere la funzionalità del loro intestino. Ma come riconoscere un buon fieno?

Gay pride

"Per lungo tempo ho avuto paura di essere quella che sono perché i miei genitori mi avevano convinta che c'è qualcosa...