Il signore degli Anelli

La mia passione per il fantasy epico è iniziata con i film della saga “Il signore degli anelli” tratta dai libri di Tolkien.

La saga è ambientata nell’immaginaria “Terra di Mezzo” e si compone di tre film: “Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello“; “Il Signore degli Anelli – Le due torri“; “Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re“.

I film raccontano le vicende dell’hobbit Frodo e dell’anello del potere. L’anello ha una caratteristica: se viene messo al dito rende invisibili rendendo il portatore in grado di percepire il mondo degli spiriti. Se utilizzato dal suo creatore (Sauron – il Signore degli anelli) o da un esperto di magia conferisce un potere senza limiti. L’anello può essere distrutto solo gettandolo nel Monte Fato , il vulcano dove si trovavano le fucine in cui fu creato.

Con l’obbiettivo di distruggere l’anello, Frodo partirà con i suoi amici più fidati: Sam, Merry e Pipino ai quali si uniranno, sotto la guida di Gandalf, anche un elfo, un nano e l’umano Boromir.

La saga ha avuto un grande successo ed è stata girato anche prequel, composto da un’altra trilogia: “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato“, “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug” e “Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate“.

Ma il successo della saga letteraria non si ferma solo ai film. Anche se i videogiochi tratti esplicitamente dal mondo di Tolkien sono relativamente pochi, la sua saga ha avuto una notevole peso sui giochi di ruolo a tema fantasy (tra i primi e più famosi ricordiamo Dungeons & Dragons).

Il “Signore degli Anelli” diventerà anche una serie televisiva prodotta da Amazon. Probabilmente si tratterà di un prequel. Il lancio è previsto per il 2020, su Prime Video.

Per chi fosse interessato a comprare i cofanetti blu-ray delle due trilogie si possono trovare entrambe su amazon, questi sono gli indirizzi:

il signore degli anelli

Lo hobbit

Lylahttps://lyla.altervista.org
Una donna milanese che si divide tra lavoro, vita sociale e hobby preferiti: telefilm, libri e giochi. In questo blog scrivo dei miei hobby e del filo conduttore che li lega tra loro: il mondo fantasy. Perché proprio il fantasy? Perché attraverso il mondo fantastico, con creature sovrannaturali e umani-eroi, è più facile raccontare il mondo reale liberi dai filtri imposti dalla società e ricordarsi che nella vita dobbiamo lottare sempre, senza arrenderci mai...

Potrebbe piacerti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Advertisment

Ultimi articoli

Tokio – La casa di carta (ep.8 st.2)

"Ci sono momenti nella vita in cui bisognerebbe avere un maledetto telecomando per metterla in pausa. Anche per soli cinque minuti. Ma a volte gli avvenimenti si susseguono con una oscenità irriverente e non si può fare niente per impedirlo."

Porcellini d’india e il fieno. Come scegliere

Il fieno è l’alimento più importante per i nostri piccoli porcellini, favorisce l'abrasione dentale ed è fondamentale per mantenere la funzionalità del loro intestino. Ma come riconoscere un buon fieno?

Gay pride

"Per lungo tempo ho avuto paura di essere quella che sono perché i miei genitori mi avevano convinta che c'è qualcosa...