Le tre pietre – Flavia Bujor

Tre pietre, tre ragazze. Una scoprirà il Dono. Una riconoscerà il Re. Una convincerà le altre due a morire. Di tre pietre non resterà che un Destino.

Autore: Flavia Bujor

Anno di pubblicazione: 2004

 Editore: Sonzogno

 Link Amazon: Le tre pietre

Le tre pietre è un libro scritto da una giovane adolescente, che racconta la storia di Giada, Opale e Ambra, tre ragazze crescute in famiglie diverse, ma con un destino comune.

Il giorno del loro quattordicesimo compleanno scoprono di essere state adottate e ricevono in dono un sacchettino che conterrà quella che sarà la loro unica arma, l’unica possibilità di sopravvivere: una pietra che corrisponde al loro nome.

Le tre ragazze sono molto diverse: Giada è nobile ed stata cresciuta da un padre anziano che l’ha viziata forse troppo, Ambra è una contadina e apprezza le piccole cose, Opale è timida molto chiusa in se.

Assieme dovranno affrontare un lungo viaggio in un regno molto lontano per sconfiggere le potenti forze del male

Nel mondo reale, nel frattempo, Goa giace in un letto d’ospedale. Ha solo quattordici anni, ma è stanca di lottare contro il male che la consuma e ha deciso di lasciarsi lentamente morire.

Il suo destino si lega indissolubilmente a quello delle tre eroine, perchè la loro audacia nel  scontro per sconfiggere il Male cela un segreto che potrebbe ridarle la forza di lottare contro il mare che la consuma…

Nel complesso il libro risulta molto leggero e scorrevole ed è indirizzato prevalentemente a lettori adolescenti.  E’ un racconto sull’amicizia e sulla forza dei sogni. Attraverso il mondo fantasy, viene rappresentata la difficoltà degli adolescenti ad avere fiducia nel futuro.

Previous articleIl signore degli Anelli
Next articleOnce upon a time
Lylahttps://lyla.altervista.org
Una donna milanese che si divide tra lavoro, vita sociale e hobby preferiti: telefilm, libri e giochi. In questo blog scrivo dei miei hobby e del filo conduttore che li lega tra loro: il mondo fantasy. Perché proprio il fantasy? Perché attraverso il mondo fantastico, con creature sovrannaturali e umani-eroi, è più facile raccontare il mondo reale liberi dai filtri imposti dalla società e ricordarsi che nella vita dobbiamo lottare sempre, senza arrenderci mai...

Potrebbe piacerti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Advertisment

Ultimi articoli

Tokio – La casa di carta (ep.8 st.2)

"Ci sono momenti nella vita in cui bisognerebbe avere un maledetto telecomando per metterla in pausa. Anche per soli cinque minuti. Ma a volte gli avvenimenti si susseguono con una oscenità irriverente e non si può fare niente per impedirlo."

Porcellini d’india e il fieno. Come scegliere

Il fieno è l’alimento più importante per i nostri piccoli porcellini, favorisce l'abrasione dentale ed è fondamentale per mantenere la funzionalità del loro intestino. Ma come riconoscere un buon fieno?

Gay pride

"Per lungo tempo ho avuto paura di essere quella che sono perché i miei genitori mi avevano convinta che c'è qualcosa...